Archive for the ‘sicurezza in internet’ Category

Internet: le due facce della stessa medaglia – questionario

martedì, giugno 6th, 2017

Per l’attività sul bullismo e cyberbullismo abbiamo deciso di fare un questionario perché volevamo sapere le abitudini dei ragazzi su internete i loro comportamenti, in modo da rappresentare gli errori e dare poi dei consigli su come risolverli. Abbiamo voluto realizzarlo noi ragazzi perché siamo più vicini agli argomenti trattati.

A settembre lo potete trovare sul nostro Blog!!!!!

Alessandro L., Alessandro C., Salvatore, Nicolò V., Francesco

 

Internet: le due facce della medaglia – gioco

martedì, giugno 6th, 2017

Per il compito dato dalla professoressa Maccatrozzo di costruire un prodotto per spiegare agli altri ragazzi della mia età come comportarsi nel web, ho ideato un gioco da tavolo,”Il gioco del web”.

L’idea mi è venuta mentre giocavo a “Gli occhiali della matematica”, un gioco per capire quanto si è bravi in aritmetica e geometria. Ho pensato che avrei potuto creare un gioco simile, con lo scopo di vedere se si usa correttamente il web o no. Ho iniziato subito a prepararlo e il risultato è stato davvero soddisfacente!

Mentre creavo il mio prodotto, mi sono sentita sotto pressione, perché mancava un giorno alla consegna e non era ancora terminato.

Per realizzare le carte da gioco, ho pensato di utilizzare Google Drive. Infatti, con un programma, ho creato la forma rettangolare con angoli tondeggianti della carta, e ho ideato delle domande entrando nel sito “Generazioni connesse”. Poi le ho trascritte nelle figure precedentemente create. Ho usufruito dello stesso programma per realizzare il tabellone, che presenta un “serpente di caselle” con vari simboli. Questi simboli, poi, porteranno al prendere le varie carte costruite. Però questo gioco non è così semplice come si può pensare, perchè se non rispondi correttamente ai quesiti sulle carte, non potrai proseguire.

Quindi te, lettore, stai molto attento, perchè gli errori che compi nel gioco li potresti compiere anche nella vita reale quindi pensa bene prima di agire! Anche se questo è un comunissimo gioco da tavolo è molto istruttivo, e ti insegnerà a muoverti liberamente sul web.

Ma ora, non perdiamo tempo… VIAAAAAAAAA!

Beatrice 2C

immagine 1  immagine 2  immagine 3

Internet: le due facce della medaglia – Video

martedì, maggio 30th, 2017

Con questi video voglio rappresentare come dei Supereroi possono diventare Super Errori. Molte volte il web è un luogo pericoloso, perché la gente pensa di fare le cose in segreto ma in realtà sono visibili a tutti. Infatti uno dei Super Errori parla di una ragazza che ha inviato foto intime al suo ragazzo, che però le ha condivise. Attraverso questi video voglio comunicare i possibili errori e fare capire come evitare di commetterli. Il web è una grande opportunità, però bisogna sapere come comportarsi. Stai attento a ciò che fai nel web!

Carlotta 2C

VIDEO 1

VIDEO 2

Internet: le due facce della medaglia – cartellone

martedì, maggio 30th, 2017

Quest’anno la nostra classe si è cimentata sul tema del bullismo e cyberbullismo, cercando di esprimere le nostre idee attraverso video, depliant e giochi di vario genere.

Per documentarci sul tema abbiamo consultato questo sito: http://www.generazioniconnesse.it/site/it/home-page/. Per fare questo abbiamo deciso di rappresentare i Super Errori, personificazioni degli errori che si possono commettere in internet e le loro conseguenze, attraverso un cartellone.  Abbiamo voluto raffigurare due dei sette Super Errori, cioè Chat Woman e l’Incredibile Url.

Alessia 2C, Martina 2C, Nicole 2C, Anna 2C

 

MANIFESTO DELLA COMUNICAZIONE NON OSTILE

domenica, febbraio 19th, 2017

“Il potere delle parole: commuovono, scaldano il cuore, valorizzano, danno fiducia, semplicemente uniscono… E poi ci sono tweet, post e status: feriscono, fanno arrabbiare, offendono, denigrano, inesorabilmente allontanano. Perché se è  vero che i social network sono luoghi virtuali dove si incontrano persone reali, allora viene da domandarsi chi siamo e con chi vogliamo condividere questo luogo.” (http://www.paroleostili.com/) 

Il 18 febbraio  a Trieste si è presentato un progetto sociale di sensibilizzazione contro la violenza nelle parole, il Manifesto della comunicazione non ostile, una carta che raccoglie 10 princìpi di stile per ridurre, arginare e combattere i linguaggi negativi che si propagano facilmente in Rete. Ecco il risultato…

prof..sa MAccatrozzo

 

 

I SUPER ERRORI!!!!!

lunedì, febbraio 13th, 2017

Ciao a tutti! Lo so….quando avete visto la parola “ERRORI” avete subito pensato a quelli che avete fatto nelle ultime verifiche 8-O !!!! Qui però i SUPER ERRORI sono dei protagonisti  di animazioni e rappresentano quegli atteggiamenti che spesso noi adottiamo in Internet, in particolare sui Social Network. Ora ve li presento:

  • Chat Woman, colei che chatta dalla mattina alla sera, talmente tanto da non distinguere più tra virtuale, iniziando ad avere difficoltà a socializzare
  • Silver Selfie, che scatta fotografie a raffica col suo smartphone e le mette sui social network senza neanche stabilire cosa è opportuno pubblicare e cosa no
  • L‘Incredibile Url, invece, apre qualsiasi link gli si presenti davanti e per questo rischia di aprire contenuti non consigliati ai minori o di cadere in qualche trappola informatica
  • L’Uomo Taggo non è da meno: lui condivide le foto segnalando le altre persone presenti senza neanche chiederglielo, in barba alle più basilari regole sulla privacy
  • L’errore della Ragazza Visibile è quello di postare su Internet contenuti privati, confidenze, magari foto osè, non calcolando che potrebbero capitare in mani sbagliate e farla pentire amaramente di averli resi pubblici. E allora si potrebbe trasformare in Tempestata, la cyber-bullizzata per definizione, oggetto di commenti offensivi, di attacchi diretti; una vita la sua, che può diventare un inferno
  •  Postatore Nero, che con i suoi like e le sue condivisioni scriteriate potrebbe essere il complice perfetto dei cyberbulli, una cassa di risonanza involontaria ma pericolosissima

Quali sono le “armi segrete” per difendersi al meglio? Per difendersi, però, non basta conoscere la teoria, bisogna sapere cosa fare per reagire. Tre ‘armi segrete’ per diventare meno attaccabili:

  • Super Intelligenza che, prima di aprire un link, di scrivere qualcosa sul web, di giocare online con qualcuno, invita a pensarci bene;
  • Parole a raffica, per non aver paura di condividere con gli altri esperienze spiacevoli vissute in Rete e confidarsi con i genitori o con un adulto di cui ci fidiamo;
  • Schermo Protettivo, il filtro mentale che ci impedisce di comunicare informazioni personali (come le password) o i nostri contatti a chi incontriamo online. 

Un ultimo consiglio: visitate il sito WWW.GENERAZIONICONNESSE.IT, dove potete trovare tante informazioni e tanti utili consigli

A presto
prof.ssa Maccatrozzo    

TUTTI CONTRO IL BULLISMO E CYBERBULLISMO!!!!!

lunedì, febbraio 13th, 2017

 ‘Be the change: unite for a better internet’ è lo slogan del Safer Internet Day 2017, la Giornata mondiale per la sicurezza in Rete istituita e promossa dalla Commissione Europea che, giunta alla sua XIV edizione, si celebra quest’anno il 7 febbraio, in contemporanea in oltre 100 nazioni di tutto il mondo. Obiettivo dell’evento: far riflettere le ragazze e i ragazzi non solo sull’uso consapevole della rete, ma anche sul ruolo attivo e responsabile di ciascuna e ciascuno nella realizzazione di internet come luogo positivo e sicuro.

In concomitanza con il Safer Internet Day, quest’anno, si terrà la prima Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo a scuola dal titolo ‘Un Nodo Blu – le scuole unite contro il bullismo’.

Prof.ssa Maccatrozzo

 

The Dangers Of Social Media Child Predator

lunedì, ottobre 5th, 2015

autore: www.key4biz.it

Volevo segnalarvi un video che esplica il pericolo dei pedofili che creano profili falsi nei social network. Ci tenevo a mostrarvelo poiché è il primo che trovo che fa effettivamente vedere in modo pratico il rischio che corri ( anche se credo che la parte più pericolosa sia essere scoperti dai genitori) decidendo di incontrarti fisicamente con una persona che non conosci: lo youtuber organizza infatti degli incontri utilizzando un profilo falso tramite il quale si farà dare l’indirizzo o un luogo in cui si può incontrare con il ragazzino che appena vedrà una persona completamente diversa rispetto a quella foto si accorgerà dell’errore per poi essere scoperta dal genitore. Alcune situazione mi facevano pure ridere (si, sono una brutta persona), a voi? Enjoy:

Girl Edition: https://www.youtube.com/watch?v=6jMhMVEjEQg

Boy Edition: https://www.youtube.com/watch?v=c4sHoDW8QU4.

Leonardo 3 F

INTERNET…WHATSAPP….: AMORE O TIMORE?

martedì, dicembre 16th, 2014

coollogo_com-134251835

 

Ciao “ragazze e ragazzi di seconda”!
LA Commissione Blog ed io vi diamo il benvenuto per questo secondo incontro sull’uso del Blog.

Per prima cosa due comunicazioni: la prima è che da oggi il nuovo indirizzo per accedere al Blog è viadellaseta.icsilea.gov.it; la seconda riguarda il cambio dell’indirizzo email di riferimento per pubblicare un post, che da oggi è blog.icsilea.gov@gmail.com  .   Per il resto non è cambiato nulla ;-)

Per rinfrescare un po’ la memoria a quanti avessero problemi di ruggine ;-) , abbiamo pensato di proporre un tema caro a tutti voi:

“Internet….Whatsapp: amore o timore? “

Computers,  tablet e smartphone ci permettono di essere connessi al mondo ogni momento della nostra vita. Whatsapp è diventato lo strumento più utilizzato sia per scambiare due “chattole”, sia per condividere gli svariati selfie che ci scattiamo, sia per scambiarci-confrontarci i compiti, sia…..

Che ne dite di approfittare di questo post per scambiarci le nostre abitudini sull’uso di Internet? Raccontateci quali sono i vostri siti preferiti, confessate senza paura quanto tempo state connessi alla rete, l’uso prevalente che ne fate, se siete iscritti a qualche social network tipo Instagram o Facebook….

A proposito….penso che sappiate che Facebook è vietato ai minori di 13 anni ma non so se siete a conoscenza che per utilizzare Whatsapp bisogna aver compiuto 16 anni?!?!?! NO?! Non ci credete? Allora andate a visitare le  condizioni di contratto, paragrafo 9….;-)

:-) prof.ssa Maccatrozzo & Commissione Blog

COME DIVERTIRSI E RESTARE SICURI ON LINE

sabato, febbraio 23rd, 2013

Ciao a tutti!

Internet assomiglia molto alla vita reale: proprio per questo quando navighiamo è bene seguire alcune indicazioni per preservare la nostra sicurezza. Vediamone alcune.

  • Mantieni private le informazioni personali come il nome, la scuola che frequenti, l’età, il tuo indirizzo e numero di telefono
  • Prima di utilizzare qualsiasi social network come Facebook imposta le indicazioni sulla privacy in modo che le tue informazioni siano visibili solo agli amici
  • Quando scegli una password pensaci bene: deve essere difficile da indovinare quindi fai che sia lunga almeno 7 caratteri e alterna lettere a numeri, a maiuscole e a minuscole.
  • Ricordati che le password devono rimanere private! Non rivelarle a nessuno, nemmeno al/alla tuo/a migliore amico/a, ma solo ai tuoi genitori o a persone adulte di fiducia
  • Prima di pubblicare e condividere informazioni anche con i tuoi amici pensaci bene: non puoi mai sapere in quale modo potrebbero essere utilizzate, soprattutto quando litighi con un/una tuo/a amico/a o ti lasci con il/la tuo/a ragazza/o ;-)
  • Rispetta te stesso: le cattiverie esistono non solo nel mondo reale ma anche in quello virtuale. Ignora o blocca gli utenti che ti infastidiscono
  • Non fare il bullo!
  • Se ti succede qualcosa on line che ti mette a disagio parlane con una persona adulta e fidata
  • Sii prudente e cerca di utilizzare il buonsenso quando navighi
  • Sii scettico con le nuove persone che incontri on line, anche se ti sembrano simpatiche
  • Non parlare di sesso con chi non conosci
  • Se decidi di incontrare una persona conosciuta in internet, trovati in un luogo pubblico, porta degli amici con te e fai sapere ad un adulto fidato dove stai andando.
Questi consigli sono davvero importanti per poter divertirsi in sicurezza. Vi consiglio la visione di questo video molto interessante (CLICCA QUI )
      Nella vostra esperienza di cibernauti vi sono mai capitati episodi che vi hanno allarmato o preoccupato? RAccontiamoli: condividerli può aiutare tutti noi :-)
prof.ssa Maccatrozzo